Crea sito

QUALITA' PER LA NOSTRA PELLE

Partecipa al concorso

 ESCAPE='HTML'

Smalti Yves Rocher

NO AGLI SMALTI CONTENENTI FORMALDEIDE

Smalti alla formaldeide? No, grazie...!

La formaldeide era classificata fino al giugno 2004 come “probabile cancerogeno per l’uomo”, ma le informazioni provenienti dai nuovi studi disponibili hanno rafforzato le prove a favore della sua cancerogenicità.L’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro ha dunque classificato l’agente chimico formaldeide come “cancerogeno per l’uomo” sulla base della acquisizione e della valutazione di nuovi studi.Il gruppo di lavoro internazionale costituitosi presso l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro ha pertanto stabilito che la formaldeide causa tumori naso-faringei nell’uomo, una neoplasia piuttosto rara nei paesi sviluppati.

La formaldeide può irritare l'apparato respiratorio, causare reazioni alla pelle e innescare palpitazioni cardiache. Inoltre può causare dolori articolari, allergie, depressione, emicranie, dolori al petto, infezioni agli orecchi, fatica cronica, capogiri, perdita di sonno, asma, può aggravare la tosse e raffreddori. Possibili effetti della formaldeide sono pertanto l'indebolimento del sistema immunitario ed il cancro; essa è inoltre in grado di interferire con i legami fra DNA e proteine.

Ingredienti che rilasciano formaldeide (e formaldeide stessa!) sono tuttavia molto comuni in quasi tutte le marche di prodotti per la pelle, il corpo e i capelli, antitraspiranti e smalto per unghie trovando uso nell’industria come “sanitizzanti” e come “preservanti”: servono cioè a ridurre la contaminazione microbica degli ambienti e dei prodotti.

Naturalmente, nessuno dei nostri prodotti Yves Rocher contiene la formaldeide! Emoticon smile

Creme piedi a confronto: Pedorex di Scholl e Balsamo riparatore di Yves Rocher

Questo è l'INCI del prodotto Scholl

 ESCAPE='HTML'

E questo invece è quello del prodotto Yves Rocher

 ESCAPE='HTML'


Entrambe lasciano i piedi lisci a lungo. La costanza è d'obbligo, almeno finché non avrete risolto il problema maggiore.
Però l'effetto di quella Yves Rocher è più durevole.
Quest'ultima  ha un piacevole e persistente odore di lavanda, mentre l'altra non ha quasi odore.
Ma la cosa che più importante è l'INCI.
Quella di Scholl ha un inci, ahimé, super aggressivo e chimico: dimethicone, lanolin, petrolatum, paraffin, carbomer ecc. sono tutti ingredienti a bollino rosso e sono anche in percentuali elevate essendo tra i primi (vedi foto).

L'INCI della crema Yves Rocher è invece ottimo! Troviamo già al secondo posto l'estratto di lavanda (lavandula angustifolia water), dopo l'acqua. Poi abbiamo uno stearic acid, che è vegetale (e dal bollino verde), perché Yves Rocher non utilizza ingredienti animali nelle sue formulazioni (ad eccezione del miele). Poi abbiamo la verdissima glicerina, l'alcool, il Simmondsia Chinensis Seed Oil (olio estratto dai semi di Jojoba), l'olio di macadamia (Macadamia Ternifolia Seed Oil), eccetera.

Prodotti naturali per pulire, nutrire e proteggere la nostra pelle. Yves Rocher: un'azienda che da 50 anni predilige i componenti naturali per preservare la nostra salute e quella dell'ambiente. Vuoi conoscerla? Contattami! carmenvira@libero.it
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
Ecco l'offerta "benvenuta"! Se vuoi provare puoi iniziare da qui!
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'